Nel campo tecnico-scientifico molte decisioni sono supportate da misurazioni. Ma per poter decidere correttamente è importante assegnare ai risultati di misura il loro effettivo significato. Ciò è soprattutto importante, ed espressamente richiesto, quando si opera in Sistemi Qualità. In tal caso la gestione delle misure e prove deve essere rigorosa, e può trovare un concreto supporto negli argomenti qui trattati, per l’attenzione posta a curare insieme la correttezza sostanziale e l’eliminazione di vincoli inutili. Giulio Barbato, Alessandro Germak e Gianfranco Genta sono docenti di “Statistica sperimentale e Misure Meccaniche” ed “Experimental Statistics and Mechanical Measurement” presso il Politecnico di Torino. Giulio Barbato, professore ordinario di Misure Meccaniche e Termiche presso il Politecnico di Torino, ha lavorato per oltre vent’anni presso l’Istituto di Metrologia “G. Colonnetti” del C.N.R. (ora confluito a formare l’INRiM) ove si è occupato sia dei campioni primari nazionali di forza e durezza, sia degli accreditamenti dei Centri di taratura SIT (ora LAT-ACCREDIA). Dal 1997 è titolare di corsi di Misure Meccaniche e Statistica Applicata alla Sperimentazione. Alessandro Germak, primo tecnologo all’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica dove svolge attività di ricerca da oltre trent’anni, è responsabile dei campioni primari di forza e durezza e dei metodi primari per la misura dell’accelerazione di gravità locale. È esperto tecnico per gli accreditamenti dei Centri di taratura LAT-ACCREDIA ed è membro dei Comitati Consultivi del CIPM e dei comitati tecnici EURAMET per le grandezze di interesse. Gianfranco Genta è ricercatore in “Tecnologie e Sistemi di Lavorazione” presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione del Politecnico di Torino, dove ha conseguito nel 2010 il titolo dottore di ricerca in “Metrologia: Scienza e Tecnica delle Misure”. Si occupa, principalmente, di metrologia industriale, ingegneria della qualità e applicazione di metodi statistici in ambito tecnologico.

Misurare per decidere. Misure e statistica di base / Barbato, Giulio; Germak, ALESSANDRO FRANCO LIDIA; Genta, Gianfranco. - 4^ Ed.:(2019), pp. 1-304.

Misurare per decidere. Misure e statistica di base.

Alessandro Germak
Membro del Collaboration Group
;
2019

Abstract

Nel campo tecnico-scientifico molte decisioni sono supportate da misurazioni. Ma per poter decidere correttamente è importante assegnare ai risultati di misura il loro effettivo significato. Ciò è soprattutto importante, ed espressamente richiesto, quando si opera in Sistemi Qualità. In tal caso la gestione delle misure e prove deve essere rigorosa, e può trovare un concreto supporto negli argomenti qui trattati, per l’attenzione posta a curare insieme la correttezza sostanziale e l’eliminazione di vincoli inutili. Giulio Barbato, Alessandro Germak e Gianfranco Genta sono docenti di “Statistica sperimentale e Misure Meccaniche” ed “Experimental Statistics and Mechanical Measurement” presso il Politecnico di Torino. Giulio Barbato, professore ordinario di Misure Meccaniche e Termiche presso il Politecnico di Torino, ha lavorato per oltre vent’anni presso l’Istituto di Metrologia “G. Colonnetti” del C.N.R. (ora confluito a formare l’INRiM) ove si è occupato sia dei campioni primari nazionali di forza e durezza, sia degli accreditamenti dei Centri di taratura SIT (ora LAT-ACCREDIA). Dal 1997 è titolare di corsi di Misure Meccaniche e Statistica Applicata alla Sperimentazione. Alessandro Germak, primo tecnologo all’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica dove svolge attività di ricerca da oltre trent’anni, è responsabile dei campioni primari di forza e durezza e dei metodi primari per la misura dell’accelerazione di gravità locale. È esperto tecnico per gli accreditamenti dei Centri di taratura LAT-ACCREDIA ed è membro dei Comitati Consultivi del CIPM e dei comitati tecnici EURAMET per le grandezze di interesse. Gianfranco Genta è ricercatore in “Tecnologie e Sistemi di Lavorazione” presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione del Politecnico di Torino, dove ha conseguito nel 2010 il titolo dottore di ricerca in “Metrologia: Scienza e Tecnica delle Misure”. Si occupa, principalmente, di metrologia industriale, ingegneria della qualità e applicazione di metodi statistici in ambito tecnologico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Libro misurare per decidere.pdf

non disponibili

Descrizione: testo pubblicato
Tipologia: Versione editoriale
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 8.96 MB
Formato Adobe PDF
8.96 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Barbato Copertina proposta FILE LEGGERO.pdf

accesso aperto

Descrizione: Copertina
Tipologia: Versione editoriale
Licenza: Pubblico - Tutti i diritti riservati
Dimensione 3.52 MB
Formato Adobe PDF
3.52 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11696/60565
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact