Considerando il consumo energetico annuo complessivo del sistema ferroviario europeo, circa 36.5 TWh, e l'ambizioso obiettivo di ridurre le emissioni di trasporto ferroviario di CO2 al 50% entro il 2030, è chiaro che un uso efficiente dell'energia nel sistema ferroviario è fondamentale. A tal fine risulta dunque necessaria un’accurata ed affidabile conoscenza dell’energia scambiata tra il treno e la rete di alimentazione ferroviaria, nonché della qualità dell’energia. Considerando, inoltre, le recenti normative europee), tutti i treni devono essere dotati di un sistema di misurazione dell'energia (EMF), la cui accuratezza deve essere valutata periodicamente. Al fine di poter correlare in modo accurato le misure effettuate a bordo di tutti gli elettrotreni e quelle effettuate “a terra”, è necessaria la sincronizzazione di tutti i dispositivi di misura ad un unico riferimento temporale. Il lavoro presentato in questa memoria si inserisce nel contesto del progetto di ricerca europeo 16ENG04 MyRailS “Metrology for smart energy management in electric railway systems”, a cui, tra gli altri, partecipano l’INRIM e l’Università della Campania. Viene qui presentato uno strumento di misura flessibile), in grado di acquisire con elevata accuratezza diverse tipologie di segnali (tensioni, correnti, grandezze cinematiche, ecc.) del sistema ferroviario con intervalli di variazioni molto differenti (425 V, 7.5 A, 10 V); esso implementa una tecnica di sincronizzazione al riferimento temporale assoluto UTC (Coordinated Universal Time), ottenuto tramite GPS.

Sistema di misura sincronizzato ad alte prestazioni per applicazioni ferroviarie / Crotti, G.; Delle Femine, A.; Gallo, D.; Giordano, D.; Landi, C.; Luiso, M.; Signorino, D.. - Atti del II FORUM NAZIONALE DELLE MISURE XXXV Congresso Nazionale di Misure Elettriche ed Elettroniche(2018), pp. 317-318. ((Intervento presentato al convegno Atti del II FORUM NAZIONALE DELLE MISURE XXXV Congresso Nazionale di Misure Elettriche ed Elettroniche.

Sistema di misura sincronizzato ad alte prestazioni per applicazioni ferroviarie

G. Crotti;D. Giordano;SIGNORINO, DAVIDE
2018

Abstract

Considerando il consumo energetico annuo complessivo del sistema ferroviario europeo, circa 36.5 TWh, e l'ambizioso obiettivo di ridurre le emissioni di trasporto ferroviario di CO2 al 50% entro il 2030, è chiaro che un uso efficiente dell'energia nel sistema ferroviario è fondamentale. A tal fine risulta dunque necessaria un’accurata ed affidabile conoscenza dell’energia scambiata tra il treno e la rete di alimentazione ferroviaria, nonché della qualità dell’energia. Considerando, inoltre, le recenti normative europee), tutti i treni devono essere dotati di un sistema di misurazione dell'energia (EMF), la cui accuratezza deve essere valutata periodicamente. Al fine di poter correlare in modo accurato le misure effettuate a bordo di tutti gli elettrotreni e quelle effettuate “a terra”, è necessaria la sincronizzazione di tutti i dispositivi di misura ad un unico riferimento temporale. Il lavoro presentato in questa memoria si inserisce nel contesto del progetto di ricerca europeo 16ENG04 MyRailS “Metrology for smart energy management in electric railway systems”, a cui, tra gli altri, partecipano l’INRIM e l’Università della Campania. Viene qui presentato uno strumento di misura flessibile), in grado di acquisire con elevata accuratezza diverse tipologie di segnali (tensioni, correnti, grandezze cinematiche, ecc.) del sistema ferroviario con intervalli di variazioni molto differenti (425 V, 7.5 A, 10 V); esso implementa una tecnica di sincronizzazione al riferimento temporale assoluto UTC (Coordinated Universal Time), ottenuto tramite GPS.
Atti del II FORUM NAZIONALE DELLE MISURE XXXV Congresso Nazionale di Misure Elettriche ed Elettroniche
reserved
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gallo_01.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 838.96 kB
Formato Adobe PDF
838.96 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11696/60171
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact